Cappuccina

Nome scientifico: tropaeolum majus Morfologia: pianta annuale che abbellisce i giardini con le sue grandi foglie  e fiori rossi, gialli o arancioni, secondo la varietà. Le foglie sono peltato-ombelicate, i fiori hanno corolla con 5 petali. I semi sono grossi reniformi Habitat: è originaria delle foreste dell’america del sud, in Italia si coltiva un pò ovunque. Coltivazione: la pianta fiorisce … Continua a leggere

Calendula

Nome scientifico: calendula arvensis Habitat: diffusa nei campi incolti del centro-sud, delle isole e si può trovare anche attorno al lago di Garda.  Ama i terreni ricchi e soleggiati. Morfologia: pianta erbacea annuale, alta 40-60cm . Le foglie basali sono oblunghe e spatolate, le superiori lanceolate. I fiori di colore giallo-arancione, si aprono la mattina e la sera si chiudono. … Continua a leggere

Bergamotto

Nome scientifico: citrus bergamia Habitat: si trova in Italia in una zona ristretta lungo la costa jonica calabrese in provincia di Reggio Calabria. Coltivazione: il frutto ha forma sferica ed il colore, alla maturazione è giallo. La fioritura avviene nel mese di aprile ed i frutti sono raccolti da novembre a marzo. Cosmetica: la sua essenza, assai pregiata, viene utilizzata … Continua a leggere

Mimosa

Nome scientifico: Acacia dealbata Habitat: si usa nei giardini come albero isolato, molto vistoso per la notevole fioritura. Morfologia: è un albero che può raggiungere al massimo 8-10 m, con rami diffusi in senso orizzontale tali da formare una chioma a forma di ombrello. Fiori con numero di stami pari a quello dei petali. Ogni foglia è formata da 8-10 … Continua a leggere

Asparago selvatico

  Nome scientifico: Asparagus officinalis Habitat: cresce spontaneamente nella zona valliva e pedemontana. Morfologia: Pianta erbacea, rizomatosa, perenne. I germogli commestibili vengono raccolti in primavera. Le foglie sono semplici scaglie e quelle che sembrano foglie in realtà sono piccoli rami. Fiorisce in giugno. Erboristeria: vengono usate le radici, raccolte in primavera ed essiccate al sole. Hanno proprietà  diuretiche ( decotto … Continua a leggere

Fagiolo

Nome scientifico: Phaseolus vulgaris Morfologia: pianta erbacea annua. Il fusto è sottile, le foglie picciolate, ovaliformi, il frutto è un legume con semi di varia forma e colore. Coltivazione: predilige terreni di medio impasto, contenenti sostanza organica ben decomposta. Bisogna evitare di coltivarlo su terreni eccessivamente calcarei. E’ adatto a climi temperati, caldi e asciutti. La semina può avvenire in primavera. … Continua a leggere

Fava

Nome scientifico: Vicia faba Habitat: si può coltivare ovunque, ma non sopporta periodi prolungati di freddo. Morfologia: la pianta ha un’altezza compresa tra i 40 e 100 cm; il fusto è eretto, le foglie pennate, alterne di 2-3 foglioline ovali di colore verde -grigio. I fiori sono ermafroditi, bianchi con macchie scure, con 5 petali, 10 stami, un lungo stilo e … Continua a leggere

Cappero

Nome scientifico:  Capparis spinosa Habitat: diffusa sulle vecchie mura, sulle rupi scoscese soleggiate. Morfologia: pianta perenne con fusti legnosi alla base, foglie alterne ovali, fiori bianco rosati con quattro petali. Il frutto è una bacca ovale che a maturità contiene semi nerastri. Erboristeria: si usano come condimento i boccioli raccolti tempestivamente.  Hanno proprietà toniche e aperitive, diuretiche , protettrici vasali.

Borragine

Nome scientifico: Borago officinalis Habitat: molto diffusa nei campi incolti dalla pianura alla zona submontana. Morfologia: è una pianta annua pelosissima, il fusto ramificato, le foglie sono ovali piuttosto lunghe; il fiore è stellato color turchino. Fiorisce da aprile ad agosto. I frutti sono acheni. Erboristeria: emolliente, antinfiammatoria, depurativa e diuretica. E’ utile contro la tosse ed il catarro e le … Continua a leggere

Rosmarino

Nome scientifico: Rosmarinus officinalis Habitat: preferisce terreni sabbiosi e sassosi , si può trovare allo stato spontaneo, in Liguria , al centro, sud Italia e nelle isole. Morfologia: arbusto aromatico, sempreverde, alto fino a 2m, con foglie aghiformi, resinose e fiori primaverili delicati azzurrini raccolti a formare spicastri terminali. Il frutto è un tetrachenio. Coltivazione: richiede clima temperato-caldo, gradisce terreno soffice e … Continua a leggere